Si vive una settimana di spasmodica attesa in casa AdMaiora Lowengrube, che sabato 8 febbraio, alle ore 18.30 ospiterà sul parquet amico del PalaMazzola Corato per un match che potrebbe sancire il matematico approdo delle rossoblu all’interno della griglia Play Off. A serrare le fila ci ha pensato il capitano Debora Palmisano che ha prima analizzato lo stato di forma dello spogliatoio jonico e si è poi concentrata sul prossimo determinante impegno.

“Stiamo decollando, ormai manca poco alla fine della stagione regolare ma ovviamente il nostro obiettivo è quello di poterci giocare i play off con la mente sgombra do ogni condizionamento. Viviamo un momento della stagione estremamente felice sia sotto il punto di vista sportivo che per ciò che concerne l’affiatamento tra noi atlete e lo staff. Si respira un’aria buona e vogliamo proseguire così. La squadra viaggia spedita ed è anche merito dei nuovi innesti, sia Armenti che Milicevic si sono ambientate alla grande, ci stanno dando una grossa mano ma bisogna rimarcare che se tutto questo è possibile lo si deve alla grande unione esistente nel nostro spogliatoio. La mia stagione? Bene , sono soddisfatta di come stia procedendo, cerco di dare il massimo sempre e di essere di esempio per le più giovani”.

Il capitano poi volge lo sguardo alla vittoriosa trasferta di Caserta: “Parliamo di una contesa a senso unico, l’abbiamo dominata dal primo all’ultimo minuto di gioco senza mai rischiare nulla. Ci siamo calate subito e con lo spirito giusto nell’incontro, mettendoci quella grinta che sta caratterizzando il nostro cammino. Bisognava dare continuità ai risultati portando a casa un’altra vittoria esterna, ci siamo riuscite e la dedichiamo al Coach. Sabato arriva Corato e non nascondo che al di là del valore che la gara assume ai fini della classifica, abbiamo un po’ il dente avvelenato per la sconfitta dell’andata. Faremo di tutto per riprenderci quei due punti persi al PalaLosito”.

Chiosa dedicata ai tifosi: “Abbiamo bisogno di loro. Mi auguro che possano rispondere in massa al nostro appello e che siano pronti a sostenerci in questo momento delicato. Faremo di tutto per regalare loro una gioia ed un finale di stagione appassionante”.